IL PADRE

copertina Il PadreAA VV a cura di Nazario Pardini

Enoteca Letteraria 2016

 

INTRODUZIONE

Quest’antologia prende spunto da uno degli ultimi post di questo blog, cioè da “Riflessioni sul padre” di A. M. Pacilli, e nasce quasi da una scommessa: “Perché non collegare scienza e poesia? Perché non far intervenire sull’argomento i poeti di Lèucade?” ci siamo chiesti per telefono io e Nazario.
È andata così.
Nelle poesie che il lettore trova qui pubblicate s’addensano più significati. Esse indicano innanzitutto l’esperienza umana e artistica che della figura paterna ogni poeta ha direttamente o indirettamente maturato nel corso della sua vita; e poi rappresentano una testimonianza di affetto e amicizia nei confronti del padrone di casa, l’infaticabile e gentile Nazario Pardini; ed anche un’abitudine a frequentare quest’isola felice; ma, più ancora, esse incarnano, proprio per essere qui riunite, un momento di visibilità collettiva di tutti i poeti che, in vario modo, sono legati a questo blog. Tutti insieme, in un canto a più voci, in vari stili e tendenze. Perché Lèucade è plurale, accogliente, grande.
Perciò chi legge avrà davanti agli occhi un campionario di testi talmente variegato che gli sarà difficile non trovare rispondenze al suo sentire. Questo almeno ci auguriamo.
In ultimo, giova precisare che le poesie della presente antologia sono disposte -garante Pardini- in puntuale ordine di arrivo.
Buona lettura!
Pasquale Balestriere