NON SOLO VINO. NON SOLO CIBO. IDEE E STRUMENTI PER COMUNICARE NELL’ENO-GASTRONOMIA

Non solo vino. Non solo ciboAnna Goffi
Lucia Siliprandi

Franco Angeli, Milano 2006

Il libro, unico nel suo genere, si propone di offrire una vasta vetrina di tutto quello che si muove in Italia nella comunicazione in ambito eno-gastronomico. Descrive una serie di strategie utili per trovare le giuste modalità a promuovere i prodotti tipici di un luogo, dando chiari suggerimenti pratici. È rivolto a piccoli-medi operatori del settore eno-gastronomico.

Presentazione del volume

L’Italia vanta il primato di avere presente sul proprio suolo oltre la metà del patrimonio artistico mondiale. La scenografia dell’Italia comunica al turista la sua bellezza non solo con l’arte, l’architettura, l’ambiente naturale, ma anche con la sua ricchezza culinaria. Il Bel Paese, infatti, per molti è il posto dove si mangia meglio al mondo. Sono spesso prodotti di nicchia che nascono all’interno di un preciso contesto storico e territoriale, dove arte, territorio e cibo, risultano strettamente concatenati. La promozione del turismo di qualsiasi luogo italiano non può prescindere dalla sua tradizione culinaria e le raffinatezze alimentari, tipiche di determinate zone, possono essere ambasciatori di una fiorente industria turistica.
Tuttavia in un mondo globalizzato la celebre bontà dei cibi italiani non basta, occorre farli conoscere, promuoverli e farli apprezzare. Come restituire il senso del gusto con la semplicità e la freschezza delle materie prime locali? Far sentire il profumo che sprigiona da un buon bicchiere di vino? Far rivivere ricette utilizzate in un tempo ormai lontano? In altre parole come diventare registi di un piccolo o grande progetto di marketing territoriale?
Il libro, unico nel suo genere, si propone di offrire una vasta vetrina di tutto quello che si muove in Italia nella comunicazione in ambito eno-gastronomico. Descrive una serie di strategie utili per trovare le giuste modalità per promuovere i prodotti tipici di un luogo e migliorare le performance degli operatori- turistici enogastronomici.
Con le sue numerose case history, e una serie di esempi “scelto per voi”, è uno strumento operativo che darà nuove idee su come sviluppare al meglio la propria attività. I molteplici aspetti presi in esame possono fornire una mappa per orientarsi in modo che ciascuno, in base ai propri bisogni, tragga spunti per pianificare eventi a medio o a lungo termine, e possa trovare la risposta più consona a soddisfare le proprie esigenze.
Il testo è rivolto a piccoli-medi operatori del settore eno-gastronomico quali: produttori di qualità, aziende agrituristiche, ristoratori, distributori, consorzi, scuole di cucina, laboratori artigianali e a tutti coloro che si occupano di comunicazione nell’agro-alimentare e, per motivi di lavoro o di studio, stanno muovendo i primi passi verso l’eccellenza.