Elisabetta Freddi – Premio Voci 2014

IX Premio Letterario Nazionale “Voci – Città di Abano Terme”

1° Premio, Sez. C – Poesia in Metrica “Nicola Rizzi”
a Elisabetta Freddi (Cesano di Senigallia – AN) con “Introspezione”.

Motivazione

La poetessa indugia, con un velo di sottile nostalgia, sul ricordo di una ragazza d’un tempo, quando, bella come il sole e con la mente piena di sogni che raccontava alle fate, giocava a intessere con la sabbia granelli di destino. Ora i giorni di quella ragazza sono stati modellati dal tempo, ma lei, guardandosi al mattino allo specchio, si accorge di conservare ancora lo sguardo azzurro d’una volta, che la ama come il migliore degli averi. Sonetto speculare di ottima fattura, spontaneo e accattivante nel linguaggio, che scorre molto ispirato e musicale nelle cadenze di perfetti endecasillabi, caratterizzato inoltre da una felice scelta delle parole che si combinano in altrettanto felici metafore. Il tutto sta a testimoniare che siamo in presenza di un’autrice che rivela una sicura padronanza della metrica e una notevole valenza sul piano letterario.
Vittorio Verducci

Premi

  • Un piatto in ceramica di Castelvenere dipinto a mano.
  • Un abbonamento annuale alla rivista Nuova Tribuna Letteraria.
  • Un libro offerto dal Centro Offset Master di Mestrino (PD).

Poesia

Introspezione (testo + audio interpretato da Rodolfo Vettor).

Maria_Rizzi_Elisabetta_Freddi_Mario_Scetta_Roberto_Mestrone1 Maria_Rizzi_Elisabetta_Freddi_Mario_Scetta1

 

 

 

 

   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Maria_Rizzi_Elisabetta_Freddi_Mario_Scetta_Roberto_Mestrone_Giuseppe_Vultaggio

Non c'è ancora nessun commento

Lascia un commento

Devi essere iscritto per inserire un commento.