Cortelazzo Michele – Padova §

cortelazzo1PRESENTAZIONE

Ha studiato all’Università di Padova, dove mi sono laureato nel 1974 con Gianfranco Folena. Professore ordinario di Linguistica italiana nel Dipartimento di Studi linguistici e letterari dell′università degli Studi di Padova, è  Direttore della Scuola Galileiana di Studi Superiori dell’Università di Padova. Insegna anche nella Facoltà di Lettere dell’Università di Fiume (Sveučilište u Rijeci, Filozofski Fakultet).
In precedenza ha insegnato nella Scuola Superiore di Lingue Moderne per Interpreti e Traduttori dell′Università di Trieste; ha avuto incarichi di insegnamento e di ricerca anche nelle Università di Saarbrücken, Innsbruck, Rijeka (Fiume), Venezia e Ferrara.
Dal 2012 al 2015 è stato Direttore del Dipartimento di Studi linguistici e letterari dell’Università degli Studi di Padova, dopo essere stato Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia dal 2009 al 2011, vice-preside della stessa Facoltà dal 2005 al 2009; Presidente del corso di laurea interfacoltà in Scienze della comunicazione dal 2001 al 2006.
Dal dicembre 2011 è Accademico corrispondente dell’Accademia della Crusca.

Fa parte della REI, Rete di eccellenza dell′italiano istituzionale, promossa dalla Direzione Generale della Traduzione della Commissione Europea: dal 2006 al 2013 ne ha presieduto il Comitato di coordinamento, dal 2014 ne presiede il Comitato scientifico.

PUBBLICAZIONI

Il nucleo fondamentale delle sue ricerche riguarda l′italiano contemporaneo e le lingue speciali (linguaggio medico, linguaggio scientifico, linguaggio giuridico).
Si è occupato anche dei processi di italianizzazione, in particolare nel Veneto, di storia della lessicografia, di insegnamento della lingua materna. È autore o redattore di diverse opere lessicografiche.

È autore di oltre 200 contributi scientifici, i più importanti dei quali sono stati riuniti in tre raccolte:
Lingue speciali. La dimensione verticale, Unipress, Padova 1990,
Italiano d’oggi, Esedra, Padova 2000,
I sentieri della lingua. Saggi sugli usi dell’italiano tra passato e presente, a cura di C. Di Benedetto, S. Ondelli, A. Pezzin, S. Tonellotto, V. Ujcich, M. Viale, Esedra, Padova 2012.
Negli ultimi anni si è dedicato soprattutto alla semplificazione del linguaggio amministrativo (con un′ampia attività di ricerca, consulenza e formazione) e di linguaggio istituzionale-politico. Con Federica Pellegrino ha scritto: Guida alla scrittura istituzionale, Laterza 2003.
In particolare è stato uno dei coordinatori di una ricerca sui discorsi di fine anno dei presidenti della Repubblica Italiana:
Messaggi dal Colle. I discorsi di fine anno dei presidenti della Repubblica, Marsilio, Venezia 2007
e di una sui discorsi dei presidenti di Confindustria:
Parole, economia, storia. I discorsi dei presidenti di Confindustria dal 1945 al 2011, Marsilio, Venezia 2013.
Inoltre, ha provocatoriamente diretto la “traduzione in italiano” del manuale:
Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione, Cleup, Padova 2008.

WEB

www.cortmic.eu