Ferragosto 2015

Una vasta nuvola di clemenza
protegge i pellegrini accaldati,
in ginocchio sul sagrato del tempio
che onora la Signora della Luce.

Nel vortice del Vento di Casa
si concentra la preghiera comune,
sotto i tigli che oscillano grati
al soave suono dell’organo.

Sull’ultimo gradino avanzo
lentamente tra la folla colorata:
tra le mani un celeste rosario
che monda le croste del tempo.