Haidar Hafez – Cogliate (MB) §

Hafez_ HaydarPRESENTAZIONE

Viene definito il “ponte tra oriente e occidente”; Accademico Emerito, Cavaliere della Repubblica Italiana, Presidente del Comitato per i Diritti Umani del Ministero degli Esteri Italiano, candidato al Premio Nobel per la Pace, Direttore Generale della Sezione Internazionale della Camerata dei Poeti di Firenze, insegnante dell’Università Degli Studi Di Pavia, esperto nelle Religioni del Libro: il prof. HAFEZ HAIDAR è uno scrittore e poeta di origine libanese, ma di cittadinanza italiana, nato il 25 Maggio 1953 a Baalbeck, antica città romana conosciuta come “l’Olimpo degli dei”, dove ha studiato Filosofia Greca ed Araba all’Università di Beirut. Trasferitosi in Italia, ha studiato per alcuni mesi all’Università di Perugia e si è spostato in seguito all’Università di Milano dove si è laureato in Lettere Moderne e specializzato in Archivistica, Paleografia e Diplomatica con il massimo dei voti. Nel 1986 ha abbandonato la carriera diplomatica ed ha iniziato a dedicare tutta la sua attività all’insegnamento e alla scrittura per costruire un ponte di dialogo tra l’Italia e il Medio Oriente.
Viene considerato uno dei maggiori studiosi delle religioni del Libro a livello mondiale.
Relatore nel convegno “L’insegnamento della lingua araba in Italia” presso l’Università ” La Sapienza” di Roma ( 14.6.2000) ed in altre conferenze relative alla storia e alla cultura del Mediterraneo a Bolzano e a Milano.
Collabora con la redazione delle riviste Leucanica, Il Porticciolo e di Gariwo, il Giardino dei Giusti, riguardante i diritti umani.
Presidente di giuria di innumerevoli premi Letterari e Scientifici in Italia e all’Estero, ha collaborato con il Cardinale Gianfraco Ravasi e ha scritto numerosi articoli nella rubrica “Echi del Mediterraneo”, da lui diretta. La sua traduzione di Le mille e una notte (Oscar Mondadori, Mondolibri, Donna moderna) ha suscitato l’interesse del mondo letterario. Da anni diffonde l’arte della narrativa e della saggistica nelle scuole e nelle università italiane ed estere. Ha iniziato la sua carriera letteraria traducendo in arabo i libri di Oriana Fallaci per Mondadori. 
Premio per la Cultura IPLAC nel 2012 e Socio Onorario del Circolo.

PUBBLICAZIONI

Ha pubblicato, come traduttore e come autore, vari libri di saggistica e di narrativa con Mondadori, Piemme, Rizzoli, Bompiani, Fabbri e Mondolibri tra cui:

L’ultimo profeta. Gibran nel mio cuore, Tracce 2014
Il complotto delle donne di Maometto, Di Felice Edizioni 2014.
La prediletta del profeta
, Piemme 2010.
Tre volte Dio – Il confine sottile tra Ebraismo, Cristianesimo e Islam: racconti,
a cura di Michele Lobaccaro; racconto: Miriam a Gerusalemme, La Meridiana 2010.
Quando l’amore chiama, seguilo
, Piemme 2010
Come fiori nella polvere, di Kahlil Gibran, Piemme 2010.
Il viaggio notturno del profeta, Piemme 2008.
Le ali spezzate, di Kahlil Gibran, Bur Rizzoli 2008.
Maometto e i diamanti del Corano. Storie di saggezza e detti del Profeta, Mondadori 2007.
Le donne che amavano Maometto, Piemme 2007.
La notte ti parlerò d’amore, di Khalil Gibran, Piemme 2007.
Quartine” di Omar Khayyam
, Bur Rizzoli 2006.
Come sigillo sul tuo cuore. Le storie d’amore nella Bibbia e nel Corano, Piemme 2006.
Il custode del Corano, Piemme 2006.
Il Profeta, di Khalil Gibran, Piemme 2004.
Dove nasce l’amore. Cento racconti per arrivare al cuore, Piemme 2002.
Le Mille e una notte, Oscar Mondadori 2001, Mondo Libri, Donna Moderna.
Sindbad e il falco sapiente, Mondadori 1999.
La città del Mistero, di Khalil Gibran
, Oscar Mondadori 1998.
Dizionario Comparato delle religioni monoteistiche – Ebraismo, Cristianesimo, Islam, ed. Piemme 1998.
La letteratura araba dalle origini all’età degli Abbasidi, Bur Rizzoli 1995.
Fiabe arabe/ Abdallah ibn al Muqaffà; prefazione di Gianfranco Ravasi, Rusconi 1993.
Le ninfe della valle, di Gibran, Ugo Guanda Editore, 1988.
Il figlio dei cedri, di Gibran, Mondadori 1998.
Il precursore e il folle, di Khalil Gibran, Ugo Guanda 1988.